Highlights Creators Cup – 17/06/2022

Descrizione

TEAM JACK CAMPIONE, DECISIVO IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE – Riccardo Garbarino – Team Jack stende per 4-2 Team Miga dopo i tempi supplementari e si aggiudica la prima edizione della Creators Cup. Il match inizia con ritmo alto, ma le occasioni latitano: il primo squillo offensivo è targato Team Miga con Berlini che si libera in area di rigore e spara all’angolino, ma deve fare i conti con un super Viola che gli nega il vantaggio. Dopo qualche tiro da fuori, si sveglia anche Team Jack e fa malissimo: Boss scappa a destra e pennella per Campolunghi, il pallone d’Oro di Tik Tok di testa infila Filacorda per il bellissimo vantaggio dei ragazzi in nero. Campolunghi ha altre due chance enormi per allungare prima dell’intervallo: prima spara a lato un rigore in movimento, poi sfiora la traversa con un interessantissimo pallonetto. L’intervallo fa bene ai ragazzi in bianco che trovano subito il pari con Masci che fa secco Viola: 1-1 al 3′. La partita la fa comunque Team Jack, ma gli avversari in contropiede mettono davvero paura: prima Enzuccio. e poi ancora Masci hanno il pallone del sorpasso, ma non ne approfittano. La chance più ghiotta arriva sicuramente nei minuti finali: Berlini parte in contropiede e cerca Enzuccio a porta vuota, ma il suo passaggio è clamorosamente corto e Instakeeper salva in uscita. Ai supplementari passa subito Team Jack: azione corale strepitosa dei ragazzi di De Vita che permette a Kevin di depositare in rete. Team Miga chiama la Var per un presunto fuorigioco del numero 26: dopo dieci minuti d’attesa il direttore di gara convalida la rete del 2-1. Mentalmente è una mazzata per i bianchi: Mohacht affonda e con un gran diagonale di destro sigla il 3-1. Passa un minuto e arriva il 4-1: Swann riceve palla in area e con un’acrobazia meravigliosa scavalca Filacorda. Nel finale di primo tempo supplementare Turrini salva un gol sulla linea e stoppa immediatamente il tentativo di rimonta avversario. Nel secondo tempo Team Miga si butta in avanti, ma sbatte su Instakeeper e la difesa in nero. All’ultimo minuto Gunther cade in area dopo un contatto e l’arbitro indica il dischetto: Enzuccio spiazza Instakeeper per il 4-2 finale.