CLAPPERS vs PARIS SAINT GENNARO 23/01/23

Descrizione

CLAPPERS ALL’ULTIMO RESPIRO: LA CAPOLISTA VOLA, PSG CHE BEFFA – Riccardo Garbarino – Clappers supera 4-3 Paris Saint Gennaro all’ultima azione e mantiene saldamente la testa della classifica, beffata invece, dopo una gran bella prestazione, la formazione bianconera. I rossoneri portano a casa i tre punti con la testa, dimostrano di essere più forti nel carattere, anche in una serata che sembrava totalmente storta: questo è il segnale di forza più grande che emerge da questa sfida. Onore alle armi per Psg, che dopo quasi 30 minuti perfetti, vede scivolare via tutto, lentamente, fino all’incredibile epilogo. Il match si apre con due buone occasioni per Clappers: sinistro a giro di Girotto fuori di pochissimo e pallo in contropiede di Poppa. I rossoneri si illudono che sia una serata semplice, ma presto capiscono che la partita è difficile: davanti Merio e Leone duettano che è un piacere, allungano sempre e mettono spesso in difficoltà la retroguardia avversario. Infatti è Merio a giocare il pallone in area per Zani che da due passi vale il vantaggio bianconero. Clappers è stordita, Psg ne approfitta: Balascio si infila in area di rigore da dietro e con una zampata sul primo palo fa 2-0. Cirillo e compagni continuano a spingere e ci vuole un grande Carbonara a tenere in piedi la baracca: l’intervallo arriva come la campanella di fine round per un pugile all’angolo. Clappers prende in campo, ragiona più di prima, ma Psg si difende bene e sembra tenere lì gli avversari. Serve un episodio e arriva: contatto in area bianconera e per D’Ambrosio è rigore. Dal dischetto Girotto dice 2-1. I bianconeri vanno in difficoltà, Clappers ci crede sempre di più: Girotto si divora il 2 pari con un appoggio di sinistro sulla traversa da pochi passi, ma non perdona su una respinta corta di Bosa dopo un tiro da fuori: è 2-2. I rossoneri stringono la preda al collo e terminano l’opera con un capolavoro su punizione di Girotto: 3-2 e tripletta per lui. Sembra finita, ma nei 3 minuti di recupero succede di tutto: contatto in area rossonera, rigore per Psg e Merio sigla il 3-3. Rimonta rovinata per Clappers? No, perché dal calcio d’inizio i rossoneri ripartono forte sulla destra, palla al centro per Pirinoli: 4-3 rossonero. Psg beffata, Clappers in paradiso.